Logo Università degli Studi di Milano



 
 
Notizie  

Insegnare per generi. La letteratura italiana del secondo Novecento 2

Il 28 febbraio riprende il percorso di formazione per docenti delle scuole superiori Insegnare per generi. La letteratura italiana del secondo Novecentocon l’incontro:

Forme del racconto realista. Ultimo viene il corvo di Italo Calvino e Il mare non bagna Napoli di Anna Maria Ortese, interventi di Bruno Falcetto e Luca Clerici (Università degli Studi di Milano) – ore 15.00-17.30. Piattaforma Zoom – Iink ingresso: https://us02web.zoom.us/j/82402385546

Il percorso di formazione proposto è dedicato all’analisi di opere del secondo Novecento da una prospettiva di genere, un’ottica particolarmente produttiva. Il genere letterario infatti è un concetto critico didatticamente molto “forte”: familiare e rilevante nelle esperienze di lettura degli studenti, è essenziale come bussola e come microscopio sia per l’orientamento storico-letterario sia per l’analisi dei testi.

Guidare all’uso e all’interpretazione dei testi attraverso i generi non vuol dire insegnare un’operazione di schedatura meccanica, ma significa porre domande che permettano di cogliere le armonie fra opere diverse nelle loro modulazioni specifiche, vuol dire addestrare una competenza particolarmente preziosa nelle future vite di lettori e spettatori dei nostri studenti.

Gli incontri avverranno su piattaforma Zoom e, se le condizioni sanitarie lo consentiranno, anche in presenza.
Verrà rilasciato un attestato di frequenza valido ai fini dell’aggiornamento docenti e dell’esonero dal servizio, secondo la normativa vigente. Per la partecipazione è obbligatoria l’iscrizione – fino a esaurimento posti, mediante i link in locandina. Il link del collegamento verrà inviato agli iscritti nei giorni precedenti l’evento.
 
L’iniziativa è inserita nel progetto COBASCO – COmpetenze di BAse COmuni – Piani Orientamento e Tutorato (POT) MIUR 2019-2020

23 febbraio 2022
Torna ad inizio pagina